Stampa
PDF
Set
04

Campania più verde

Autore // Administrator

concorso campania più verde

Campania PIU' VERDE

Concorso di idee per la sistemazione del verde connettivo di Napoli e Caserta

Bandisce: Regione Campania

Nuova Scadenza: 24 ottobre 2017

Premio: E 10.000

 

La Regione Campania indice il "Concorso di idee per la sistemazione del verde lungo il sistema delle connessioni viarie nel territorio della Città Metropolitana di Napoli e della Provincia di Caserta", mediante procedura aperta, ai sensi dell’art.156 del D. lgs. n. 50/2016.

Il Concorso di idee si inserisce all'interno delle attività previste dal Programma Campania Più – AZIONE N.1, di cui alla deliberazione di Giunta regionale della Campania n. 244/2017 (pubblicata sul BURC n. 38/2017), ed è finalizzato all’elaborazione di idee per l'utilizzo del verde quale elemento di recupero e per la valorizzazione delle aree limitrofe alla rete stradale extraurbana, indicate nella rappresentazione cartografica contenuta nel Documento Tecnico Descrittivo.

Il sistema stradale oggetto del concorso di idee AZIONE N.1 è stato suddiviso in 14 itinerari, 4 nella Città Metropolitana di Napoli e 10 in provincia di Caserta, accoppiati a due a due per costituire 7 Reti stradali poste a concorso, come dettagliate nella cartografia contenuta nel DTD (2 nella Città Metropolitana e 5 in provincia di Caserta). Tali Reti presentano un aspetto frammentato in quanto comprendono esclusivamente i tratti stradali di competenza dei partner del programma Campania Più (Regione Campania, Città Metropolitana di Napoli e Provincia di Caserta).

Ogni proposta presentata al concorso di idee dovrà indicare una soluzione ideativa per una o più delle 7 Reti stradali individuate, articolata in:

- idee per il trattamento delle sezioni stradali presenti nella Rete considerata (in particolare per le aree di servizio e a corredo delle carreggiate),

- idee per il trattamento degli Ambiti di intervento-tipo di cui al DTD (scarpate e argini (ambito n.1); svincoli, banchine e cavalcavia (ambito n. 2); rotatorie (ambito n. 3); aiuole spartitraffico (ambito n. 4); aree stradali residue (ambito n. 5); aree di sosta (ambito n. 6); pareti di contenimento (ambito n. 7), presenti nella Rete considerata.

Le proposte ideative dovranno rispondere a criteri di semplicità e fattibilità di seguito meglio precisati:

- Minimizzazione dell’impegno di risorse materiali non rinnovabili e massimo riutilizzo di risorse naturali impegnate, privilegiando opere in legno e in pietra locale;

- Soluzioni tecniche di massima facilità ed economicità di realizzazione, manutenzione, durabilità dei materiali e dei componenti, sostituibilità degli elementi, reperibilità dei materiali ed agevole controllabilità delle prestazioni dell'intervento nel tempo, con crono-programma attuativo che, nell'ambito del triennio, preveda piani operativi annuali;

- Massimizzazione dell’impegno di risorse umane, nella realizzazione degli interventi e nella loro manutenzione;

- Metodiche di diagnosi del verde, manutenzione e cura delle aree, con crono-programma di manutenzione programmata, su base annuale.

Obiettivo del concorso è selezionare la migliore soluzione ideativa per ognuna delle Reti stradali indicate per un totale di 7 premi. Saranno preferite le idee che possano essere utilmente realizzate sul maggior numero di tratti stradali nell'ambito della stessa Rete e che consentano il maggiore utilizzo possibile di forza lavoro, sia nella fase di realizzazione degli interventi che nella successiva manutenzione delle opere realizzate.

Il concorso è aperto a: dottori agronomi e forestali, professionisti singoli o associati, società di professionisti e società di ingegneria.

Tra i criteri di valutazione saranno considerati:

- Qualità progettuale

- Sostenibilità economica e gestionale

Premi.

Sarà attribuito un premio per ciascuna delle 7 reti stradali oggetto del concorso, per un valore di E 10.000/cad. comprensivo di Iva e oneri aggiuntivi.

L’ente banditore si riserva, a suo insindacabile giudizio, la possibilità di conferire agli autori dei progetti vincitori del concorso l’incarico per i successivi gradi di progettazione ed, eventualmente, di direzione dei lavori delle opere progettate, per l'intero percorso o per stralci funzionali.

Per tutto i dettagli vedasi Bando allegato

BANDO

 

L'intera documentazione è consultabile al sito:

http://www.regione.campania.it/regione/it/tematiche/concorso-di-idee

 

Scadenza per la presentazione delle istanze:

I plichi contenenti la documentazione devono pervenire, pena l’esclusione dalla gara, con qualsiasi mezzo, anche mediante consegna manuale, entro le ore 13,00 del giorno 24 ottobre 2017 al seguente indirizzo:

Giunta regionale della Campania – Ufficio Speciale Centrale Acquisti – UOD 01 - via P. Metastasio 25/29 – 80125 - Napoli

Calendario Eventi

  • Corso NTC 2018 - Geotecnica

    ordine ingegneri napoli

    Corso di formazione sulle NTC 2018: Modulo Geotecnica

    Napoli -1-8-15-22 Giugno 2018

    Organizza: Ordine Ingegneri di Napoli - Commissioni Geotecnica e Strutture.

    Responsabilità scientifica:

    Prof. Stefano Aversa, Università Parthenope di Napoli

    Prof. Andrea Prota, Università Federico II di Napoli

    Leggi tutto...
  • La carta geologica della Campania

    La Carta Geologica della Campania

    15 giugno 2018

    Benevento - Università degli Studi del Sannio

    a cura dell'Ordine Geologi della Campania e Consiglio Nazionale Geologi

     

    Leggi tutto...
  • Congresso Nazionale AIDI

     

    CONGRESSO NAZIONALE AIDI

    Luce e Luoghi: Cultura e Qualità

    17 e 18 maggio 2018 - Museo MAXXI - ROMA

    a cura di AIDI - Associazione Italiana di Illuminazione - con il patrocinio di: CNAPPC, ENEA, Università,  Ministero Sviluppo Economico

    Leggi tutto...