Stampa
PDF
Giu
18

Museo di Pietrarsa

Autore // Administrator

MuseoPietrarsa

 

Il Museo Ferroviario di Pietrarsa è considerato uno dei più importanti centri di archeologia industriale del nostro Paese.

Ospitato nella sede dell'ex opificio borbonico, racconta quasi centosettanta anni di storia ferroviaria.
In mostra locomotive, carrozze e modelli dei treni che hanno «unito» l'Italia dal 1839 ad oggi.
Inaugurato nel 1989 e riaperto nel dicembre del 2007 il Museo si sviluppa su una superficie di 36 mila metri quadri ed è considerato uno dei maggiori d'Europa per la singolarità e ricchezza dei materiali contenuti.
L'esposizione sorge in quelle che un tempo furono le officine del «Reale Opificio Meccanico e Pirotecnico», costruite nel 1840 per volere di Ferdinando II, con l'obiettivo di affermare lo sviluppo tecnico e industriale del Regno.

Il Museo si articola in padiglioni e settori. Nei capannoni "B" e "C" sono in mostra diversi tipi di vetture: dall'antico vagone postale alla vettura «Centoporte», fino al «Cellulare» per il trasporto dei detenuti. Il pezzo più pregiato di questi padiglioni è la «Carrozza 10» del Treno presidenziale, costruita dalla Fiat nel 1928 per il Treno reale. Gli interni sono decorati con oro zecchino. Nella parte centrale della vettura è presente un pregevole tavolo monoblocco in mogano. Le plafoniere sono in cristallo di Murano, mentre le pareti sono rivestite con velluto damascato.

Nel padiglione"G", il più antico, sono in mostra modelli di treni, plastici, arredi e oggetti ferroviari di grande interesse. Fra tutti spiccano le antiche rotaie a doppio fungo, poggiate su dadi di pietra lavica utilizzati sulle antiche linee ferroviarie. All'esterno, ad accogliere i visitatori una pensilina dei primi del '900 con ampia panoramica sul golfo.

(per approfondimenti : www.ferroviedellostato.it)

Calendario Eventi

  • Cambiamento climatico e resilienza urbana

    Cambiamento climatico e resilienza urbana

    a Livorno un'innovativa iniziativa dell'Istituto Nazionale di Urbanistica

    Seminario di apertura: 3 maggio 2018 - “Città, Ambiente e Mutamenti Climatici”

    Moduli formativi: 11/17/23 maggio 2018 - “Cambiamenti Climatici e Progetti di Resilienza Urbana”

    Cisternino di Città - piazza Guerrazzi - LIVORNO

    Leggi tutto...
  • Lecce geologica

    LECCE GEOLOGICA

    Ciclo di incontri sul patrimonio geologico

    a cura dell'Ordine Geologi della Puglia

    da febbraio a maggio 2018

    Primo incontro: 16 e 17 febbraio - "Lecce rurale sotterranea"

    Leggi tutto...
  • Geologia forense Marche

    geologia forense

    Geologia Forense: applicazioni e casi di studio

    Giornata di studio a cura di SIGEA e ABEDO

    Patrocini: IUGS -International Union of Geological Sciences - Ordine Geologi Abruzzo, Marche e Umbria

    Civitanova Marche  - 25 maggio 2018 - Cosmopolitan Hotel

    Iscrizioni entro il 18 maggio

    Leggi tutto...
  • Congresso Nazionale AIDI

     

    CONGRESSO NAZIONALE AIDI

    Luce e Luoghi: Cultura e Qualità

    17 e 18 maggio 2018 - Museo MAXXI - ROMA

    a cura di AIDI - Associazione Italiana di Illuminazione - con il patrocinio di: CNAPPC, ENEA, Università,  Ministero Sviluppo Economico

    Leggi tutto...
  • Formazione in Luce: Human centric lighting

    Human Centric Lighting

    Milano - 22 maggio 2018

    Corso di formazione a cura di AIDI e Assil

    n. 6 cfp architetti

    Leggi tutto...