Stampa
PDF
Mar
24

Prodotti da costruzione: adeguamento Reg.UE 305/2011

Autore // Administrator

norme

Commercializzazione prodotti da costruzione

PUBBLICATO IN G.U. IL Decreto legislativo sull'adeguamento del Reg. UE n.305/2011

Dal 9 agosto 2017 in vigore le norme che disciplinano gli obblighi per fabbricante, progettista, Direttore dei Lavori  e Collaudatore

Sono parte integrante del Decreto anche i 4 allegati relativi agli Organismi notificati.


Il Consiglio dei Ministri, in data 10 marzo 2017, ha approvato in via preliminare, lo schema di decreto legislativo concernente:

"Schema di decreto legislativo recante adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) n. 305/2011 che fissa condizioni armonizzate per la commercializzazione dei prodotti da costruzione e che abroga la direttiva 89/106/CEE".

Il provvedimento mira a semplificare e chiarire il quadro normativo esistente per l’immissione sul mercato dei prodotti da costruzione, nonché a migliorare la trasparenza, l'efficacia e l’armonizzazione delle misure esistenti, per garantire la sicurezza e la qualità delle costruzioni nell’Unione.

Sempre a questo scopo, s’istituisce il Comitato nazionale di coordinamento dei prodotti da costruzione che, tra l’altro, coordinerà le attività delle amministrazioni competenti nel settore e determinerà gli indirizzi volti ad assicurare l’uniformità e il controllo dell’attività di certificazione e prova.

Il Comitato è costituito da rappresentanti del Consiglio Superiore LLPP (Servizio Tecnico Centrale), del Ministero dello Sviluppo Economico (Dir.Gen. per il mercato, la concorrenza, il consumatore, la vigilanza e la normativa tecnica) e del Ministero dell'Interno (Dir. Centrale per la prevenzione e la sicurezza tecnica.

Vengono definiti i requisiti inerenti gli organismi di parte terza autorizzati a svolgere attività di valutazione e verifica dei prodotti da costruzione (Organismi Notificati) e le loro attività.

Si disciplinano gli adempimenti ai quali è sottoposto il fabbricante, sia nel caso in cui il prodotto rientri nell’ambito di una norma armonizzata, sia nel caso di prodotto conforme ad una valutazione tecnica europea (ETA), e quindi non disciplinato da una norma armonizzata (perché per esempio nuovo e pertanto originale). Definiti ancora più in dettaglio i meccanismi di controllo, vigilanza e sanzioni per:

- Costruttore;

- Direttore dei Lavori;

- Direttore dell'esecuzione o Collaudatore.

 

QUI LA CIRCOLARE DEL CSLLPP

 

Lo schema di Decreto è stato trasmesso il 16 marzo 2017 alla Presidenza del Senato, per l' approvazione.

In data 9 giugno il Consiglio dei Ministri ha approvato il testo del decreto in via definitiva.

 

La versione definitiva è stata pubblicata  in Gazzetta Ufficiale n. 159 del 10 Luglio 2017

Entrata in vigore: 9 agosto 2017

 

DECRETO Lgsl 106/2017

 

Fanno parte integrante del Decreto Lgsl. 106/2017 n. 4 allegati:

ALL. A - Modello di istanza di autorizzazione per i soggetti che intendono svolgere attività di organismo notificato e relativo rinnovo  (artt. 10 e 13)

ALL. B - Documentazione da allegare all'istanza di autorizzazione ai fini della notifica non basata su un certificato di accreditamento ( art. 10 comma 3).

ALL. C - Procedure di autorizzazione ai fini della notifica non basata su un certificato di accreditamento (art. 12); sono definiti: Prima autorizzazione, estensione di autorizzazione, ulteriore autorizzazione, rinnovo, verifica di permanenza dei requisiti, ed aggiornamento di notifica.

ALL. D - Requisiti inerenti gli organismi notificati e la loro attività (artt. 9, 11 e 12)

 

(fonte: senato.it)

Calendario Eventi

  • Workshop Edificio Impianto

    workshop edificio impianto

    EDIFICIO - IMPIANTO

    Metodi, soluzioni, materiali e progettazione nell’architettura del domani

    Caserta - 24 ottobre 2017

    Novotel Caserta Sud - SS 87 Sannitica

    Leggi tutto...
  • Settimana pianeta terra 5

    settimana pianeta terra

     

     

    "L'Italia alla scoperta delle Geoscienze"

    15-22 ottobre 2017

    Ciclo di eventi ed iniziative su tutto il territorio nazionale, per la diffusione della cultura geologica, del turismo culturale, della valorizzazione del nostro patrimonio naturale.

    Leggi tutto...
  • Anea Energy managers/2017

    corso energy managers

    "Energy Managers ed Esperti in Gestione dell'Energia"
    Settore civile, Pubblica amministrazione, Professionisti
    Corso di formazione ed aggiornamento professionale
    23/27 ottobre 2017 - NAPOLI

    Organizza ENEA   in collaborazione con Anea- Agenzia Napoletana Energia e Ambiente e Fire - Federazione Italiana per l'uso razionale dell'Energia

    In convenzione con Agenda Tecnica

    L’obiettivo del corso è fornire tutti gli strumenti tecnici, pratici e gli elementi normativi per la formazione di Energy Managers e di Esperti in Gestione dell’Energia,  figura tecnica responsabile della conservazione e dell’uso razionale dell’energia
    Corso a numero chiuso
    Di seguito i dettagli
    Leggi tutto...
  • Corso Esperto in Gestione dell'Energia

    CORSO ESPERTO IN GESTIONE DELL'ENERGIA (EGE)

    14 novembre 2017 - Napoli

    a cura di Anea- Agenzia Napoletana Energia e Ambiente

    Corso di formazione in 8 ore, finalizzato all'accesso all'esame di EGE

    ISCRIZIONI APERTE

    Leggi tutto...
  • GIS Piacenza

    Gis Piacenza

    GIS - Giornate Italiane del Sollevamento e dei Trasporti Eccezionali - VI edizione

    Piacenza - 5/7 ottobre 2017

    Leggi tutto...