Recupero e consolidamento dei solai.

recupero e consolidamento solai

Recupero e consolidamento dei solai
– Tipologie strutturali – Normativa – Interventi di recupero – Esempi svolti.
Aggiornato NTC 2018 e Circolare esplicativa.
Maggioli – maggio 2019.

Questa Guida fornisce indicazioni sia di tipo progettuale che di tipo esecutivo per il consolidamento di solai esistenti con esempi di intervento e inquadramento normativo degli stessi, alla luce delle novità NTC 2018 e circolare esplicativa n. 7/2019.
Il testo esamina le principali tipologie di solai esistenti (legno e latero-cemento), analizza gli interventi di recupero di solai nelle varie tipologie descritte e dedica parte della trattazione alle metodologie di consolidamento.
Alla luce dell’attuale contesto normativo, il consolidamento di un solaio può (e deve) essere anche una occasione per intervenire sul comportamento sismico dell’edificio con ricerca di soluzioni e dettagli di consolidamento che migliorino il comportamento strutturale globale, con particolare riferimento alla prevenzione del ribaltamento delle murature ed al miglioramento del comportamento scatolare dei muri portanti.

Indice sintetico
1. Introduzione
2. Principali tipologie strutturali di solaio
3. I solai nel d.m. 17 gennaio 2018 e nella circolare 21 gennaio 2019, n. 7
3.1 La normativa previgente
3.2 Parametri progettuali specifici della normativa attuale
3.3 L’inquadramento normativo dei solai per la parte sismica negli edifici nuovi
3.4 L’inquadramento normativo dei solai nelle costruzioni esistenti
4. Interventi di recupero
4.1 Interventi di recupero su solai lignei
4.2 Interventi di recupero di solai in acciaio e tavelle o volterrane
4.3 Interventi di recupero di solai laterocementizi
4.3.1 Interventi di miglioramento della portata e riduzione della flessibilità tramite interventi intradossali
4.3.1.1 Miglioramento del comportamento scatolare dell’edificio associabile all’intervento intradossale con profili metallici
4.3.2 Intervento di miglioramento della portata e riduzione della flessibilità tramite intervento estradossale
4.3.3 Interventi di recupero dopo eventi di sfondellamento e preventivi.
Arricchito da numerosi esempi per ogni categoria di interventi di recupero.

Prezzo di copertina: € 24,00

ACQUISTALO ONLINE QUI SCONTATO

 

L’autore
Giuliano GennariIngegnere civile, laureato presso l’Università degli studi di Bologna facoltà di Ingegneria, libero professionista dal 1997, svolge l’attività nel campo della progettazione e direzione lavori di opere civili e infrastrutturali.

 

Correlati:

NTC 2018 e Circolare esplicativa – testo integrato – Maggioli marzo 2019

Edifici storici: dalla modellazione agli interventi

Valutazione sismica e tecniche di intervento per edifici esistenti in c.a.