Ristrutturazioni: Guida per le detrazioni 2019

norme

Ristrutturazioni edilizie: le Linee guida dell’Agenzia delle Entrate
Un vademecum aggiornato su tutti gli interventi ammessi a detrazione fiscale, i soggetti ammessi, le novità normative, esempi pratici.
Versione aggiornata al febbraio 2019.

L’Agenzia delle Entrate aggiorna il Vademecum sull’agevolazione per le ristrutturazioni edilizie.  Tiene conto della nuova legge di Bilancio (145/2018) e dei più recenti aggiornamenti.
Dalle singole unità abitative alle parti condominiali, dai box auto agli immobili già ristrutturati, la Guida illustra nel dettaglio:

  •  quali sono gli interventi agevolabili, distinti tra lavori e spese;
  • chi può fruire della detrazione (oltre al proprietario, tutte le casistiche di titolarità del diritto, quali inquilini, conviventi, coniugi separati, soci di cooperative …..);
  •  modalità e tempi: come richiedere il bonus, in che modo effettuare il pagamento dei lavori e quali documenti conservare.
  •  il bonus mobili e grandi elettromestici;
  •  lavori antisismici che non rientrano nel Sisma Bonus;
  •  comunicazione all’ENEA dei lavori effettuati.

Il vademecum è completato da apposite tabelle riassuntive dei lavori agevolabili suddivisi in interventi sulle singole unità abitative e interventi sulle parti condominiali.

All’interno dei paragrafi, i vari focus di attenzione (su esempi pratici, riepiloghi, chiarimenti, schemi comparativi) ed in chiusura, tutti i riferimenti normativi, chiarimenti interpretativi, pareri.

E’ anche online il nuovo video sul canale YouTube dell’Agenzia con tutte le novità per usufruire dello sconto fiscale.

Di seguito la GUIDA aggiornata

 

(fonte: Agenzia delle Entrate)

Potrebbe interessare:

procedure per le ristrutturazioni edilizie

Procedure per le ristrutturazioni edilizie residenziali (dettagli e indice QUI)

ripartizione spese condominiali

Guida alla ripartizione delle spese condominiali (dettagli e indice QUI)