Ponti e viadotti. Le Linee Guida del MiMS aggiornate.

ponti

Linee Guida per la classificazione e gestione del rischio, la valutazione della sicurezza ed il monitoraggio dei ponti esistenti.
Con decreto n. 204 del 1 luglio 2022, il MiMS aggiorna le Linee Guida – All. A e relative istruzioni operative.

Con decreto n.204 del 1 luglio 2022, il Ministero delle Infrastrutture ha adottato le nuove “Linee Guida per la classificazione e gestione del rischio, la valutazione della sicurezza ed il monitoraggio dei ponti esistenti”.
Le nuove regole costituiscono una sorta di vademecum per il controllo delle condizioni strutturali di ponti e viadotti, cavalcavia e opere similari, esistenti lungo strade statali o autostrade gestite da Anas o dai concessionari autostradali.
Attraverso le nuove linee guida vengono infatti definite per la prima volta in maniera unitaria e senza discrezionalità le modalità di realizzazione, attuazione, e gestione  di un sistema di monitoraggio delle infrastrutture stradali di competenza di Anas o dei concessionari autostradali pubblici. L’attività di sperimentazione sarà eseguita dal centro di competenza del Dipartimento della Protezione Civile, il Consorzio interuniversitario ReLUIS sotto la supervisione del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici.

Le principali novità riguardano:

  • le tempistiche di attuazione per completare sia il livello 0 che i livelli successivi, come da Tabella di seguito, in considerazione del considerevole numero di ulteriori opere da censire e gestire per le cosiddette “opere di rientro”.
  • il periodo dell’attività di sperimentazione, che viene esteso a 48 mesi dalla data di entrata in vigore del presente decreto.

     

linee guida ponti Tabella tempistiche

NOTA:
Il Livello 0 prevede il censimento di tutte le opere e delle loro caratteristiche principali mediante la raccolta delle informazioni e della documentazione disponibile.
Il Livello 2 consente di giungere alla classe di attenzione di ogni ponte, sulla base dei parametri di pericolosità, vulnerabilità ed esposizione, determinati elaborando i risultati ottenuti dai livelli precedenti. In funzione di tale classificazione, si procede quindi con uno dei livelli successivi.

 

Di seguito le nuove Linee Guida di cui al D.M. 1 luglio 2022.

allegato

Testo Linee guida ponti esistenti/2022.

 

Correlato (versione precedente delle Linee Guida):

Ponti e viadotti. Le nuove Linee Guida aggiornate.